Campofilone, Domenico Iacoboni morto in un’azienda agricola di Colleluce di San Severino Marche

Domenico Iacoboni, 62 anni di Campofilone, stava camminando in un’azienda agricola di Colleluce di San Severino Marche, quando è stato colto da un improvviso malore. A nulla sono valsi i tentativi di rianimarlo da parte del medico e degli infermieri del 118 di Macerata.

Iacoboni era partito da Campofilone per andare a trovare la cognata ed il fratello a San Severino Marche, per trascorrere una giornata con loro in campagna. Ha raggiunto nel campo la cognata che doveva eseguire dei lavori poi è tornato indietro. Nel mentre si è sentito male e si è accasciato. La donna si è accorta che il cognato era a terra, così lo ha subito raggiunto, ha praticato il massaggio cardiaco e nel frattempo ha avvertito il 118. Poco dopo sul posto è giunta l’ambulanza. Il medico ha fatto di tutto per salvare l’uomo dalla morte, ma ogni tentativo è stato vano. L’uomo è deceduto pochi minuti dopo.

La salma è stata trasferita all’obitorio dell’ospedale di Fermo dove è stata allestita la camera ardente. Sconvolti il fratello e la cognata per la scomparsa del loro congiunto. Domenico Iacoboni viveva a Campofilone insieme all’anziana madre.

9 su 10 da parte di 34 recensori Campofilone, Domenico Iacoboni morto in un’azienda agricola di Colleluce di San Severino Marche Campofilone, Domenico Iacoboni morto in un’azienda agricola di Colleluce di San Severino Marche ultima modifica: 2016-03-20T12:52:15+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento