Potenza, due giorni di formazione sul tema dell’Etnopsicologia

Si terrà i prossimi 23 e 24 Marzo, presso l’auditorium dell’Ordine degli Psicologi della Basilicata a Potenza, la due giorni di formazione sul tema dell’Etnopsicologia. “Continua il percorso formativo su tematiche di grande attualità e utili per la professione, da sempre prerogativa prima della nostra consiliatura”- ha affermato la presidente dell’ordine, la dott.ssa Luisa Langone. “L’obiettivo principale – ha spiegato la dott.ssa Faustina Mangone, tesoriera dell’Ordine e organizzatrice dell’iniziativa – è quello di affrontare il fenomeno delle migrazioni non solo come accoglienza ma attraverso la necessità di dialogare con culture diverse dalla propria, e di discutere di viaggi e di percorsi dell’emigrazione, tra accoglienza, cura e sofferenza psichica. Saranno confrontati setting, categorie eziologiche e itinerari terapeutici in un momento di studio, impreziosito da due illustri relatori, la dott.ssa Simona TALIANI (psicologa, psicoterapeuta, docente e ricercatrice presso l’Università di Torino) che interverrà su “Storia dell’etnopsichiatria italiana: la cura di pazienti immigrati tra sortilegi e deliri” e il dott. Roberto BENEDUCE (medico, psichiatra, professore associato di Antropologia Culturale presso l’Università di Torino) che parlerà della “Clinica della migrazione oggi”. Al termine del seminario, il 24 marzo, si istituirà una tavola rotonda alla quale prenderanno parte il governatore della Basilicata, Marcello Pittella, il Presidente del Coordinamento Task Force Migranti della Regione Pietro Simonetti, il Presidente dell’ANCI di Basilicata Salvatore Adduce, un mediatore culturale e rappresentante Coop. Iskra, saranno raccolte testimonianze di rifugiati politici e di persone partite dai paesi in guerra. Appuntamento a mercoledì 23 marzo alle ore 9.30 presso la sede dell’Ordine degli Psicologi in via della Chimica 61 a Potenza.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone