Milano, arriva la prima Casa dell’acqua

Nel Parco delle Cave all’ingresso di via Bianca Milesi, martedì 22 marzo alle ore 16:00 verrà inaugurata la prima Casa dell’acqua in Zona 7. Parteciperà all’inaugurazione l’assessore alla Mobilità, Ambiente, Metropolitane, Acqua pubblica, Energia.
Il Consiglio di Zona 7 ha scelto questo luogo, valutando positivamente il posizionamento della struttura in un parco molto frequentato, in un contesto naturalistico all’interno del Parco Agricolo Sud, non lontano comunque da un parcheggio pubblico.
Molti cittadini si stanno chiedendo come funzionerà il prelievo dell’acqua fresca, liscia o gassata. L’acqua è la stessa che sgorga dai rubinetti delle nostre case, il tutto a costo zero. Il servizio si attiva gratuitamente mediante la Carta regionale dei servizi, che offre la possibilità di prelevare gratuitamente fino a 6 litri di acqua al giorno per persona. Ogni distributore ha un piano d’appoggio per le bottiglie con una vaschetta raccogligocce collegata direttamente allo scarico, per evitare la fuoriuscita d’acqua che, d’inverno, potrebbe ghiacciare. Una lampada UV battericida sul beccuccio di erogazione garantisce la protezione da retro contaminazioni. Ogni macchina, inoltre, è a norma di legge per le persone con disabilità ed è dotata di un impianto di illuminazione notturna a LED con basso consumo elettrico. Ci sono quattro telecamere per la sicurezza, ma anche per la registrazione di atti vandalici.
L’obiettivo è molteplice: sensibilizzare i cittadini al tema risorsa acqua, e quindi a comportamenti ecologicamente sostenibili; mettere a disposizione della comunità l’acqua a chilometro zero, riducendo così l’inquinamento legato alla produzione, al trasporto e allo smaltimento delle bottiglie.
Il progetto delle “Case dell’acqua” ha infatti un valore culturale ed educativo: indicare ai cittadini un corretto uso “dell’acqua del Sindaco”, ovvero dell’acqua pubblica, riscoprendo il valore della risorsa idrica disponibile nella rete acquedottistica, la stessa in pratica che arriva nel rubinetto delle case.
Ma la Casa dell’acqua rappresenta anche un elemento innovativo nei processi di consumo per la salvaguardia dell’ambiente e della salute.


laprimapagina 2016 Richiedi