A Pasqua “Anzi, in viaggio nell’Universo”

Sabato 26 Marzo a partire dalle ore 19.30 al Planetario si terrà lo spettacolo “Giove il grande fratello”. Successivamente sarà possibile ammirare dal telescopio, con la guida di un esperto dell’Osservatorio, il pianeta Giove con i suoi satelliti.

Domenica 27 Marzo (Pasqua), a partire dalle ore 10:30 alle ore 12:30 si terrà lo spettacolo “Anzi, in viaggio nell’ Universo” mentre in Osservatorio sarà possibile osservare il Sole e i suoi fenomeni (macchie, granulazione, protuberanze, ecc) al telescopio con il nuovo filtro H-Alpha.

In serata alle ore 19:30 sarà possibile assistere all’interno del Planetario l’ evento “Stelle in famiglia” (spettacolo adatto alle famiglie con bimbi) Fiabe e leggende del cielo: stelle e costellazioni della primavera.

Lunedì 28 Marzo (Pasquetta) dalle ore 10:30 alle ore 12:30 “Il Cielo di Primavera”.

In serata alle ore 19:30 si potrà assistere all’ evento “Giove, il grande Fratello ” e successivamente l’osservazione del pianeta Giove con i suoi satelliti.

“Ricordiamo – si legge in una nota dell’Osservatorio – che il Planetario Osservatorio Astronomico di Basilicata e’ l’ unico grande attrattore aperto tutto l’ anno. Potete contattare ai numeri telefonici o seguirci tramite i social network. Possibilità di pernotto presso le strutture convenzionate. Posti limitati prenotazione obbligatoria.Per info e prenotazioni chiamare al numero 09711650633 o inviare una mail a planetarioanzi@gmail.com.

Nel corso della seconda parte della notte intorno alle 2:00 tra il 28 e il 29 marzo possiamo osservare la Luna all’Ultimo Quarto che forma un triangolo con Marte e Saturno. Marte si trova nella costellazione dello Scorpione, mentre la Luna è già entrata nell’Ofiuco, dove troviamo anche Saturno”.

9 su 10 da parte di 34 recensori A Pasqua “Anzi, in viaggio nell’Universo” A Pasqua “Anzi, in viaggio nell’Universo” ultima modifica: 2016-03-18T00:05:22+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento