Milano, superati i 100 mila “like” sulla pagina Facebook di Palazzo Marino

Il lato social di Palazzo Marino piace ai cittadini milanesi. A dirlo sono i numeri in costante ascesa dal 2012, anno del debutto del Comune di Milano sui maggiori social network. Ad oggi sono 100 mila le persone che seguono direttamente la pagina Facebook di Palazzo Marino, per una portata complessiva media di oltre 1 milione di visualizzazioni a settimana.

Mentre l’account @ComuneMi su Twitter può contare su 150 mila follower, con picchi di interazione mensile che hanno sfiorato i 2 milioni di persone.

Cifre importanti che testimoniano la volontà della Giunta comunale di dialogare con i cittadini, mettendo a disposizione uno strumento in grado di soddisfare domande, curiosità e richieste di aiuto e fornendo aggiornamenti costanti sulle azioni messe in campo dall’Amministrazione. Una politica di coinvolgimento diretto che nel 2013 ha portato Milano a posizionarsi come Comune italiano con maggiore interazione su Facebook, ossia col miglior rapporto fra le azioni compiute intorno ai contenuti pubblicati (“like”, condivisioni e commenti) e il numero di iscritti alla Pagina; in assoluto, e non solo fra le Pubbliche Amministrazioni, nel 2014 la Pagina si è posizionata fra le prime 3 italiane con maggiore attivismo della community di riferimento (fonte: Blogmeter 2013 e 2014).

Ogni mese Palazzo Marino gestisce circa 50mila interazioni con i cittadini, 10mila delle quali sono commenti, messaggi privati o richieste dirette; produce tra i 100 e i 120 post su Facebook e “cinguetta” circa 200 volte su Twitter, proponendo notizie, informazioni utili o approfondimenti ripresi dai comunicati stampa e garantendo la copertura live degli eventi più importanti. I contenuti sono sempre multimediali, cioè accompagnati da foto, video, link e grafiche che ne facilitano la lettura e la condivisione.

Numeri e curiosità
Nel 2015, grazie alla collaborazione con Facebook, la Giunta Pisapia è stata la prima in Italia a gestire una serie di Q&A – sessioni di domande e risposte live sulla Pagina del Comune – con il coinvolgimento diretto degli assessori.

Il contenuto di maggiore successo sulla Pagina Facebook di Palazzo Marino è stato pubblicato il 1° maggio 2015, giorno dell’inaugurazione di Expo2015. Il team ha realizzato un album fotografico dal titolo #BellaMilano (http://on.fb.me/1Xt82Nz), dedicato alle trasformazioni della città fra restauri, progetti urbanistici, nuovi punti di vista e luoghi di cultura, visualizzato da più di 2 milioni e 300mila utenti. Mentre il post di chiusura di Expo, la sera del 31 ottobre 2015, è stato visto da oltre 1,5 milioni di persone (http://on.fb.me/1Xt8gnX).

Seguitissimi anche il post di approvazione della Giunta ai lavori della linea metropolitana M4 (dicembre 2015), che ha raggiunto più di 650mila persone (http://on.fb.me/1pJqiIb), e i due appelli al voto per il Bilancio partecipativo, entrambi visti da 400mila utenti (http://on.fb.me/1LoS6v3).

Nei social trova terreno fertile anche lo spirito ambrosiano di solidarietà. Molto partecipati, infatti, sono tutti gli appelli lanciati dai canali per praticare forme di cittadinanza attiva: ad esempio, il volontariato, il passaparola sui piani dedicati al freddo o alla solitudine dei soggetti più fragili, le raccolte di indumenti e coperte per i senza fissa dimora, l’aiuto ai rifugiati in transito.

Impulso molto positivo anche ai bandi pubblicati dal Comune, in particolare quelli destinati all’assegnazione degli spazi pubblici.
In seguito all’ottimo riscontro fornito dai profili social di Palazzo Marino alcuni assessorati e direzioni centrali hanno scelto di aprire delle proprie pagine: oltre a Turismo, preesistente, sono arrivati sui social le pagine dedicate a Cultura, Politiche per il lavoro, Politiche sociali, Benessere e Sport, Educazione e istruzione, Casa e assegnazione spazi e Relazioni internazionali.

Nel gennaio 2015 la Polizia Locale ha creato il primo account su Twitter dedicato alle informazioni sullamobilità cittadina (@infomobilitaMI).
Più di recente, l’Amministrazione sta sperimentando anche un canale Instagram (@cittadimilano), che racconta Milano per immagini.

I profili social di Palazzo Marino possono essere seguiti ovunque senza rischiare di rimanere senza traffico dati grazie al segnale wifi gratuito del Comune di Milano, che attualmente può contare su 455 punti di connessione.

9 su 10 da parte di 34 recensori Milano, superati i 100 mila “like” sulla pagina Facebook di Palazzo Marino Milano, superati i 100 mila “like” sulla pagina Facebook di Palazzo Marino ultima modifica: 2016-03-18T00:05:26+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento