Milano, quindicenne segregata in casa dopo la scuola arrestati fratello e cognata

I due erano a arrivati a lasciarla senza cibo a sufficienza, tanto che la ragazzina era diventata anoressica. E’ la triste storia di una ivoriana di 15 anni.

La straniera, stanca delle continue vessazioni, si è confidata con gli insegnanti. Il caso è stato segnalato ai Carabinieri e per fratello e cognata sono scattati gli arresti domiciliari. L’adolescente si trova ora in una comunità protetta.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone