Bologna, scomparsa Aldina Balboni, il cordoglio del Sindaco Virginio Merola

Cordoglio del Sindaco Virginio Merola per la scomparsa di Aldina Balboni. “A nome mio e dell’Amministrazione comunale esprimo il più profondo cordoglio alla famiglia Balboni per la scomparsa di Aldina. Aldina Balboni ha speso la sua vita al fianco dei ragazzi con disabilità e delle loro famiglie. Ogni bolognese che l’ha conosciuta può testimoniare le sue qualità umane, la sua generosità, la sua dedizione verso le persone più bisognose. Casa Santa Chiara, a 47 anni dalla nascita dei primi gruppi famiglia, è struttura di eccellenza e punto di riferimento per la disabilità, non solo a livello locale. E ancora, i centri di recupero semi-residenziali, la casa vacanze, e il Centro ‘Il Ponte’. Aldina Balboni non solo ha fatto molto per tante ragazze e tanti ragazzi bisognosi di aiuto, ma soprattutto ha saputo costruire legami di generosità e di libertà, utilizzando la propria libertà come dono prezioso da vivere con gli altri. Per questi motivi, a lei, persona straordinaria, ho conferito nel maggio 2013 il Nettuno d’Oro.
Oggi Bologna si stringe intorno ai famigliari e agli amici di Aldina Balboni in un sincero e fraterno abbraccio, con l’auspicio, per noi tutti come comunità, di sapere raccogliere la sua eredità e di esserne degni successori”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Bologna, scomparsa Aldina Balboni, il cordoglio del Sindaco Virginio Merola Bologna, scomparsa Aldina Balboni, il cordoglio del Sindaco Virginio Merola ultima modifica: 2016-03-18T16:03:30+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone