Sulmona, azienda produce confetti freschi riciclando quelli scaduti

La ditta abruzzese utilizzava i “resi”. Produceva i confetti freschi con quelli restituiti al produttore perché scaduti. I Carabinieri del Nas hanno sospeso l’attività di una confetteria in Abruzzo, in Val Peligna, nei pressi di Sulmona nell’Aquilano.

L’azienda, in condizioni igieniche precarie, trattava i confetti scaduti ad alte temperature per sciogliere la parte di zucchero per recuperare la mandorla e riutilizzarla.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone