Edilizia scolastica innovativa: eccellenza altoatesina

Le buone pratiche realizzate in Alto Adige nell’edilizia scolastica innovativa sono state poste in evidenza da Laura Galimberti, Coordinatrice della Struttura di Missione per l’Edilizia Scolastica presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, in occasione di una recente giornata di studio di livello dedicata al tema a Campobasso.

Il Dipartimento Edilizia e Servizio Tecnico della Provincia, come fa presente l’architetto Paolo Bellenzier, che ha partecipato alla giornata in sua rappresentava, è riconosciuto quale committente d’eccellenza nella realizzazione di scuole innovative e di qualità, sia a livello nazionale che internazionale. Per tale ragione è stato invitato alla manifestazione di rilievo durante la quale architetti, amministratori, rappresentanti del Governo, del mondo della scuola, nonché genitori e studenti si sono confrontati sulla scuola del domani.

Con la giornata di studio, infatti, l’Ordine e la Fondazione architetti della Provincia di Campobasso hanno inteso cogliere la sfida lanciata dal Governo di costruire scuole innovative, edifici in cui star bene in cui sia piacevole studiare.

Alleanza, responsabilità e bellezza, sono state le parole chiave sulle quali ha focalizzato il suo intervento l’architetto Laura Galimberti, Coordinatrice della Struttura di Missione per l’Edilizia Scolastica presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri. Nell’illustrare le misure e le attività svolte e quelle da svolgere da parte del Ministero per l’Istruzione, l’Università e al Ricerca, Miur, relativamente all’innovazione della scuola, dall’edilizia scolastica alla didattica, la rappresentante del Governo ha evidenziato le buone pratiche realizzate in Alto Adige. Ha infatti portato ad esempio le scuole e i vari progetti che ha potuto visitare di persona durante la mostra “Costruire scuole tra architettura e pedagogia” svoltasi presso il Forte di Fortezza nell’ottobre scorso.
L’architetto Paolo Bellenzier, curatore della mostra, ha illustrato diversi esempi di scuole altoatesine d’eccellenza realizzate su incarico del Dipartimento Edilizia e Servizio Tecnico della Provincia di Bolzano guidato dall’assessore Christian Tommasini. Inoltre, è stato posto in evidenza il metodo di approccio alla realizzazione dei progetti e delle opere stesse da parte dell’amministrazione pubblica. In particolare si è posto l’accento sul “concorso di progettazione” quale strumento di scelta della miglior soluzione progettuale ponendo in risalto la necessità, in questo campo, di instaurare un dialogo tra architettura e pedagogia, in modo da riuscire a lavorare in sinergia sullo stesso obiettivo tenendo presenti vari aspetti. La scuola del domani, infatti, deve necessariamente mettere a disposizione spazi ed attrezzature che risultino essere idonei ai nuovi concetti  ed approcci didattici.

 

9 su 10 da parte di 34 recensori Edilizia scolastica innovativa: eccellenza altoatesina Edilizia scolastica innovativa: eccellenza altoatesina ultima modifica: 2016-03-16T11:14:01+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento