Catania: Postepay Evolution taglia il traguardo delle 53300 carte attivate

STEFANIA2A Catania  Postepay Evolution taglia un nuovo traguardo: in un anno e mezzo dal lancio sono già 53300 le carte di nuova generazione commercializzate, a conferma dell’apprezzamento espresso dalla clientela che ne ha colto i vantaggi, la semplicità d’uso e la sicurezza nelle operazioni di pagamento, soprattutto per gli acquisti on line. In Italia la Postepay Evolution ha toccato quota 2 milioni di carte emesse. La città è tra le prime province in Sicilia per il numero di carte vendute.

Grazie alle sue particolari caratteristiche offre la possibilità di ricevere e inviare bonifici, domiciliare utenze, accreditare lo stipendio, fare acquisti, prelevare denaro, pagare bollettini anche tramite APP ed effettuare ricariche consentendo di usufruire di tutte le potenzialità di base di un conto corrente. Il codice Iban garantisce ai titolari della carta una gamma completa e integrata di servizi che la rendono uno strumento di pagamento innovativo e un vero e proprio conto corrente.

La carta è abilitata anche ai pagamenti contactless mediante la tecnologia Nfc(Near Field Communication.

Il successo di PostepayEvolution consolida il primato di Poste Italiane nel mercato nazionale delle carte prepagate, con 13,5 milioni di Postepay vendute, e ne fa la leader assoluta tra le emittenti europee. Il traguardo raggiunto dalla carta conferma anche a Catania il ruolo inclusivo dell’azienda nel processo di transizione dall’economia tradizionale a quella digitale, promosso dall’Ad Francesco Caio.

La carta prepagata gioca infatti un ruolo importante nell’opera di alfabetizzazione finanziaria e della diffusione di servizi evoluti tra ampie fasce di cittadini che fino a quel momento non disponevano di servizi bancari e che ora, grazie alla Postepay Evolution, hanno accesso al mondo dei pagamenti digitali. Infatti, Postepay Evolution è lo strumento finanziario e di pagamento preferito dai giovani al primo lavoro, dalle famiglie multibancarizzate e dai cosiddetti “nuovi italiani”, che ne hanno colto tutte le peculiarità positive: convenienza, innovazione, semplicità e sicurezza delle transazioni.

Con la Postepay Evolution, inoltre, si possono fare acquisti in tutti i punti vendita convenzionati MasterCard nel mondo e prelevare contanti dai 7mila ATM Postamat presenti in Italia, negli uffici postali e dagli sportelli bancari che espongono il logo MasterCard. I titolari della PostepayEvolution beneficiano anche del programma Sconti BancoPosta che consente di ottenere sconti dal 2% al 40% in  più di 30.000 esercizi convenzionati in tutta Italia. Poste Italiane ha avvicinato in questi anni larghe fasce della popolazione all’uso di strumenti digitali di pagamento, favorendo la diffusione della moneta elettronica e contribuendo ai programmi internazionali di “guerra al contante”. Postepay  ha assicurato al tempo stesso supporto alla crescita dell’e-Commerce in Italia: il 25% degli acquisti on line nel nostro Paese infatti viene effettuato con una carta Postepay.

L’innovazione non si ferma solo ai nuovi servizi finanziari disponibili, ma anche alle applicazioni digitali. Grazie alla AppPostepay si può fruire dell’innovativo servizio “miniricarica” attraverso il quale è possibile trasferire gratuitamente fino a 25 euro al giorno verso altre postepay.

L’App consente, inoltre, di salvare le operazioni più frequenti attraverso la funzionalità “operazioni veloci” per averle sempre a portata di click. Dall’AppPostepay è inoltre possibile visualizzare il saldo e i movimenti, disporre bonifici e postagiro e ricaricare altre carte postepay o le sim telefoniche.

La carta può essere ricaricata in tutti gli uffici postali, dai siti poste.it e postepay.it e dalle AppPostepay e Bancoposta (gratuite e disponibili per Ios e Android), presso gli ATM Postamat e anche presso la rete di tabaccai abilitati. Il titolare della Carta può consultare il saldo e la lista movimenti da postepay.it, ATM Postamat, AppPostepay e in tutti gli uffici postali.

La Postepay Evolution, grazie alla collaborazione con il World Food Programme delle Nazioni Unite e MasterCard, offre ai suoi titolari la possibilità di aderire ad una innovativa piattaforma on-line di microdonazioni e supportare il programma pasti scolastici del WFP ogni volta che effettuano acquisti con la Postepay Evolution MasterCard .

Un esempio di come l’utilizzo di PostepayEvolution è stato in grado di migliorare le abitudini di vita viene dalla testimonianza di Stefania Candarella, catanese, che ha ricevuto la 53300esima carta a Catania

TESTIMONIANZA: Straordinario strumento, soprattutto comodo per farmi accreditare lo stipendio comunicando il codice IBAN riportato sulla mia carta al mio datore di lavoro e la semplicità di ricevere bonifici. Ma unica e singolare l’esperienza che ho avuto – racconta Stefania Candarellaera il 25 dicembre viaggio a Luoyang, città nella provincia del Henan in Cina, per godermi, insieme al mio compagno, l’atmosfera natalizia. Arrivato in Hotel, al momento di lasciare un acconto, notiamo un po’ di confusione per un problema dovuto al blocco totale di tutte le carte di credito dei clienti che ci precedevano. Ovviamente ci preoccupiamo, soprattutto perché non avevamo portato tanto contante. Quando viene il nostro turno…proviamo a pagare con la mia carta….con viva sorpresa e per la nostra felicità, l’unica carta che funziona, è la mia carta PostaPay Evolution. Dopo alcuni giorni comunque tutto si è sistemato anche per gli altri clienti. La PostepayEvolution aggiunge alle tradizionali funzioni di una “prepagata“ i principali servizi di un conto corrente, sicuro e semplice da usare in Italia e all’estero grazie all’accettazione globale del circuito MasterCard. Alla Postepay Evolution è associato infatti un codice Iban che trasforma la ricaricabile di Poste Italiane in un conto corrente tascabile.

9 su 10 da parte di 34 recensori Catania: Postepay Evolution taglia il traguardo delle 53300 carte attivate Catania: Postepay Evolution taglia il traguardo delle 53300 carte attivate ultima modifica: 2016-03-16T15:58:18+00:00 da Lucio Di Mauro
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento