Aosta, italiano di 47 anni lascia la moglie in A26 donna travolta e uccisa

soccorsiTravolta da un’auto che non ha potuto fare nulla per evitarla. La vittima è una romena di 37 anni scesa dalla macchina del marito con cui aveva litigato. La straniera, residente ad Aosta, si era incamminata a piedi lungo l’autostrada.

Il suo corpo è stato ritrovato all’alba sulla A26, tra i caselli di Casale Monferrato Nord e Sud. Il marito, appresa la notizia dell’incidente, ha avuto un malore ed è ora ricoverato sotto choc all’ospedale di Aosta. Ora è indagato per concorso in omicidio colposo con l’automobilista che ha investito la vittima. La tragedia dopo che la coppia aveva trascorso la serata a Poirino nel Torinese.

Sulla strada del ritorno ad Aosta, dove vivevano, il violento litigio, forse favorito da qualche bicchiere di troppo. Il marito, italiano di 47 anni, ha accostato sulla corsia d’emergenza. Ha fatto scendere la donna ed è andato via. La trentasettenne ha iniziato a camminare accanto al guardrail. Avrebbe percorso a piedi una ventina di km prima dell’incidente, in corrispondenza di una curva.

Gli esami medici hanno consentito di accertare che la vittima era stata investita da un veicolo e sono partite le indagini per chiarire quello che all’inizio sembrava un mistero. Ci sono volute alcune ore per rintracciare il marito, e avvisarlo della tragedia, e per trovare l’investitore. La svolta grazie anche alla collaborazione della squadra mobile di Aosta. La salma è stata portata alle camere mortuarie di Casale Monferrato, in attesa dell’autopsia.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone