Trepuzzi, a fuoco autobus a due piani a bordo numerosi fedeli della parrocchia Maria SS. Assunta

soccorsiGrande spavento per i pellegrini pugliesi. Nei pressi di Canosa si è sviluppato un incendio. Sull’autobus a due piani c’erano numerosi fedeli della parrocchia Maria SS. Assunta in Trepuzzi che avevano aderito al pellegrinaggio diocesano a Roma in occasione del Giubileo e che stavano facendo rientro.

In tutto a bordo c’erano 78 persone, anche numerosi bambini. Le cause dell’incendio al momento sono da definire, quasi sicuramente un corto circuito. L’autista ha fatto sgomberare il mezzo. Il fumo, prima ancora delle fiamme, avvolgeva il suo interno rendendo difficoltose le operazioni di fuga. Molti genitori dormivano al piano inferiore del mezzo, mentre i loro figli erano allogati al piano sovrastante. Grandi momenti di panico.

Inutile il tentativo degli autisti di domare le fiamme. Del pullman non è rimasto nulla. Soltanto la carcassa. Poco e niente si è riusciti a recuperare dei bagagli.

Una signora, in seguito a distorsione durante le operazioni di fuga, ha subito una distorsione ed è stato necessario l’intervento dei sanitari.

L’azienda titolare del bus, immatricolato poche settimane fa, ha provveduto ad inviare un altro mezzo sostitutivo per assicurare il rientro a casa.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone