Almeno quattro morti il bilancio della valanga staccata dal Monte Nevoso in Val Aurina

L’incidente è avvenuto a oltre 3 mila metri di quota e secondo quanto si apprende dall’Aiut Alpin Dolomites potrebbero essere 10 gli scialpinisti rimasti sepolti sotto la neve. Ci sono anche alcuni feriti, si apprende dai soccorritori.

L’intervento di soccorso è molto difficile. Gli uomini del soccorso alpino della zona e le unità cinofile vengono portati in quota dagli elicotteri. Il pericolo valanghe è marcato – grado 3 di 5 – con tendenza in aumento nel corso della giornata.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone