Scienza, archeologia, storia. Incontri e lezioni nel fine settimana a Roma

Intenso fine settimana di appuntamenti, tra incontri didattici e vere e proprie lezioni in materia di scienza, storia e archeologia. Su quest’ultima punta a far “luce” il ciclo di incontri che da gennaio porta sul palco del Teatro Argentina la rassegna dedicata alla scoperta storico-archeologica della città eterna e del mondo romano. Filo conduttore, ‘Roma. Uomini e Dei’, un viaggio nella Roma imperiale, grande metropoli, centro culturale, religioso, politico ed economico di un impero vastissimo.

A fare da guida sapiente in questo percorso, storici dell’arte, studiosi ed esperti, moderati dal professor Claudio Strinati. Nel corso del nuovo appuntamento in programma domenica 13 marzo (h.11, biglietto 5 euro) Maria Rosaria Barbera, Emilia Talamo e Urbano Barberini parleranno di: “Una città d’acqua e giardini. Acquedotti, terme, fontane, ninfei”. Roma fu una città di acque e acquedotti e stupefacenti giardini arricchiti da ninfei, giochi d’acqua, ruscelli, statue preziose, tempietti, terrazze, vasche marmoree. Le strutture dedicate alle acque furono tra le più imponenti della città e l’acqua fu una presenza costante, con centinaia di fontane di quartiere, acquedotti che attraversarono il tessuto urbano, alimentando gli imponenti e straordinari complessi termali. ‘Roma. Uomini e Dei’ è realizzata dal Teatro di Roma in collaborazione con la Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, la Soprintendenza Speciale per il Colosseo, il Museo Nazionale Romano e l’Area Archeologica di Roma, l’Istituto Nazionale di Studi Romani e con il mensile di archeologia Archeo.

Sempre domenica 13 marzo (h11) sarà la sala Sinopoli dell’Auditorium-Parco della Musica ad ospitare il nuovo appuntamento con le ‘Lezioni di Storia’ fuori programma pensate per aiutare a comprendere punti di contatto e punti di attrito tra Islam e occidente. Amedeo Feniello con “Una Jihad italiana” racconterà le scorribande saracene dell’anno mille sul territorio nazionale, la Jihad in casa che consolidò la diffidenza verso l’Oriente. Come di consueto la lezione sarà introdotta da Paolo Di Paolo e Igiaba Scego (biglietto d’ingresso,12 euro).

Le Lezioni di Storia ‘Islam e occidente’ sono organizzate dagli Editori Laterza e dalla Fondazione Musica per Roma e sostenute da Unicredit e Posteitaliane.

Per chi, invece, studenti, insegnanti e curiosi, vuole approfondire temi e dinamiche della ricerca scientifica che hanno attraversato la città tornano gli incontri (8 in tutto) de ‘I luoghi della scienza’. Roma racchiude molte realtà – burocratica, amministrativa e politica, religiosa, umanistica – ma una in particolare, quella scientifica, rimane sconosciuta ai più e quasi mai è oggetto della rappresentazione simbolica della città. Al contrario, sono molti i luoghi romani in cui si è svolta una parte importante della storia della scienza nazionale ed internazionale. Sabato 12 marzo (h11) la Biblioteca di Storia Moderna e Contemporanea di via Caetani, 32 farà da cornice all’incontro con Francesco Cassata dell’Università di Genova sul tema “Studiare il DNA dal Tevere a Chicago:Franco Graziosi e la biologia molecolare in Italia”.
L’ingresso è libero con prenotazione obbligatoria allo 060608 (dalle 9 alle 21).

L’iniziativa fa parte del programma Educare alle mostre educare alla città, organizzata da Roma Capitale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, in collaborazione con l’Archivio Storico Capitolino, l’Istituzione Biblioteche di Roma, la Biblioteca di Storia Moderna e Contemporanea, la “Sapienza” Università di Roma e l’Università di Roma Tre.

9 su 10 da parte di 34 recensori Scienza, archeologia, storia. Incontri e lezioni nel fine settimana a Roma Scienza, archeologia, storia. Incontri e lezioni nel fine settimana a Roma ultima modifica: 2016-03-11T02:56:59+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook1Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento