Sassari, Angelo Muroni accoltella la moglie Cristina Mazzaglia alla schiena

Lite coniugale finita in tragedia in viale Umberto a Sassari. Cristina Mazzaglia ha riportato delle ferite superficiali tra le scapole ed è stata trasportata al pronto soccorso con una autoambulanza del 118. Angelo Muroni, 65 anni, è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio.

Il tentato omicidio è avvenuto in una palazzina del centro città. Pare che fra i due i litigi fossero frequento per motivi economici e che l’uomo avesse anche dei problemi di salute.

Giorni addietro Angelo Muroni aveva lasciato la propria macchina in via Roma, davanti all’ingresso del tribunale, per protestare contro le lungaggini della burocrazia. Lamentava che la sua pratica per l’affidamento a un amministratore di sostegno era ferma.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone