Napoli, Bassolino: “Invece di riflettere e discutere, il Pd chiude gli occhi”

Antonio BassolinoIl partito di Matteo Renzi finisce nel mirino delle polemiche dopo le contestate primarie partenopee. Il centrosinistra si frantuma e rischia di imboccare la strada presa in Liguria dove un Pd lacerato ha favorito il successo di Forza Italia alle Regionali.

Per Antonio Bassolino “è un colpo di spugna che offende le primarie e la città”. L’ex Governatore commenta così la bocciatura del suo ricorso sulla regolarità delle votazioni da parte del comitato di garanzia per le primarie a Napoli.

Per l’inammissibilità della richiesta dell’ex sindaco hanno votato 8 componenti su 9 presenti, mentre non hanno preso parte alle operazioni i bassoliniani e i socialisti.

Valeria Valente è così ufficialmente la vincitrice delle primarie a Napoli. Sarà lei “la candidata della coalizione”, secondo quanto ha sostenuto Giovanni Iacone, presidente della commissione per le primarie al termine della riunione in città. “Abbiamo verificato i verbali – ha precisato – e abbiamo ufficialmente dichiarato Valeria Valente quale vincitrice delle consultazioni”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Napoli, Bassolino: “Invece di riflettere e discutere, il Pd chiude gli occhi” Napoli, Bassolino: “Invece di riflettere e discutere, il Pd chiude gli occhi” ultima modifica: 2016-03-09T18:08:06+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook2Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone