Maria Sharapova positiva a un controllo antidoping agli Australian Open

Ad ammetterlo la stessa tennista russa in conferenza stampa. “Ho commesso un errore. Non voglio chiudere così la mia carriera, spero che mi sia data un’ulteriore possibilità”.

Alla base del fallito test antidoping una sostanza inserita solo di recente nel prontuario dei farmaci vietati. “Sono 10 anni che prendo un prodotto contro il diabete, il meldonium. A fine dicembre è stato inserito fra le sostanze proibite”.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone