Napoli, giallo a Ponticelli due colpi in testa ucciso in casa Giovanni Sarno

omicidioDelitto nella notte a Napoli. Ucciso con due colpi di pistola alla testa nel suo letto, Giovanni Sarno, 54 anni, fratello di Carmine Sarno, collaboratore di giustizia.

L’omicidio è avvenuto in un’abitazione di via Angelo Camillo de Meis, a Ponticelli. Il corpo è stato trovato da una nipote, intorno alle 4. I parenti sono stati avvertiti da un anonimo che, nel cuore della notte, ha citofonato.

Giovanni Sarno, a quanto si apprende, aveva precedenti per associazione a delinquere, porto abusivo di armi, omicidio, rapina. Sull’accaduto indaga la Squadra Mobile della Questura di Napoli.

Condividi su:Share on Facebook2Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone