Morto a 48 anni Marco De Checchi direttore in una filiale della Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo

Bancari veneti in lutto. Un malore improvviso ha ucciso Marco De Cecchi, 48 anni, da poco trasferito come direttore in una filiale rodigina della Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo.

L’uomo aveva appena fatto colazione e si stava per svegliare il figlio di 17 anni. Mentre stava aprendo la finestra della camera del ragazzo si è accasciato, colpito da un infarto fulminante. Il figlio, svegliato dal tonfo del corpo caduto a terra, si è precipitato a dare l’allarme alla madre e insieme hanno subito chiamato il 118.

Il personale medico del Suem dell’ospedale di Rovigo ha tentato a lungo le operazioni di rianimazione ma non c’è stato nulla da fare.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone