Manuel Foffo e Marco Prato hanno invitato a casa Luca Varani con l’intento di uccidere

“Volevamo uccidere qualcuno solo per vedere che effetto fa”. Lo avrebbe detto Manuel Foffo al pm Francesco Scavo in relazione all’omicidio di Luca Varani, avvenuto a Roma nel corso di un festino a base di droga e alcol. “Eravamo usciti in macchina la sera prima – ha spiegato – sperando di incontrare qualcuno. Poi abbiamo pensato a Varani che il mio amico conosceva”. Il trentenne ha ammesso di avere seviziato e torturato la vittima che è stata finita con coltellate e martellate.

Condividi su:Share on Facebook1Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone