Maddaloni, arrestati Rosa De Lucia, Cecilia D’Anna, Giancarlo Vigliotti, Giuseppina Pascarella e Alberto Di Nardi

Rosa De LuciaTerremoto politico a Maddaloni. L’accusa è di aver affidato almeno un’opera a un imprenditore dietro pagamento di una tangente. Arrestati 5 amministratori del Comune: il sindaco Rosa De Lucia, l’assessore Cecilia D’Anna, i consiglieri comunali Giancarlo Vigliotti e Giuseppina Pascarella. Arrestato anche l’imprenditore Alberto Di Nardi di Vitulazio. La sua società lavora da tempo con gli affidamenti della stazione unica appaltante. Il comandante dei vigili urbani, Bartolomeo Vinciguerra, e un altro consigliere comunale, sono invece stati raggiunti da un avviso di garanzia.

Secondo l’inchiesta dei pm coordinati dal procuratore Maria Antonietta Troncone, i 5 arrestati, e gli indagati a piede libero, si sono accordati tra loro per una gara d’appalto da far vincere all’imprenditore titolare del gruppo Di Nardi. I 7 sono accusati, in concorso tra loro, di corruzione, tentata induzione a dare o promettere un bene e peculato.

Le misure, emesse dal gip su richiesta della procura di Santa Maria Capua Vetere, sono state eseguite dai carabinieri della compagnia di Maddaloni, diretti dal capitano Pasquale Puca. I militari dell’Arma hanno eseguito anche il sequestro preventivo di beni per un milione di euro riconducibili all’imprenditore arrestato. In queste ore i militari stanno sequestrando una serie di atti in Municipio.

9 su 10 da parte di 34 recensori Maddaloni, arrestati Rosa De Lucia, Cecilia D’Anna, Giancarlo Vigliotti, Giuseppina Pascarella e Alberto Di Nardi Maddaloni, arrestati Rosa De Lucia, Cecilia D’Anna, Giancarlo Vigliotti, Giuseppina Pascarella e Alberto Di Nardi ultima modifica: 2016-03-07T09:32:35+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone