Parma, “Donne che donano la vita” al Centro Trasfusionale del Maggiore

“Donne che donano la vita” è il titolo dell’iniziativa promsosa da ADAS Fidas Parma, Associazione Donatori Aziendali di Sangue, le calciatrici del Parma Calcio 1913, l’Associazione Centro Antiviolenza, Forum Solidarietà, con il patrocinio del Comune di Parma, in occasione della Festa della Donna, martedì 8 marzo, con un invito a donare, da parte di tutte le donatrici, passando dal Centro trasfusionale del Maggiore, dalle 7.30 alle 9.30.

Si tratta di un’iniziativa pensata nel segno dell’altruismo e del dono di cui  si è parlato nel corso di una conferenza stampa che si è svolta al Tardini, Ines Seletti presidente Adas Fidas Provinciale, la vicesindaco Nicoletta Paci; Samuela Frigeri, presidente del Centro Antiviolenza di Parma; Fausto Pizzi, responsabile squadra femminile e del settore giovanile del Parma Calcio 1913; Cristina Romanini dirigente e calciatrice del Parma Calcio 1913 femminile, Federica Bandini calciatrice Parma Calcio 1913 femminile e Alessandro Formentini direttore dell’unità operativa immunoematologia e trasfusionale dell’Azienda Ospedaliero Universitaria di Parma.

L’iniziativa in programma l’8 marzo, “Donne che donano la vita” vuole essere, quinidi, un messaggio legato all’importanza di un piccolo ma grande gesto come quello della donazione del sangue, un gesto anonimo che permette di salvare la vita a tante persone che necessitano di trasfusione. Per questo Adas Fidas Parma ha invitato le sue 1007 donatrici a passare al Centro Trasfusionale dove si terrà anche una festa per celebrare la centesima donazione di una donatrice, come ha anticipato la presidente Adas Fidas Provinciale Inese Seletti. Adas, fra Parma e provincia, conta 32 gruppi associati, con oltre 2.500 donatori attivi, registra ogni anno più di 3.000 donazioni. Numeri importanti che hanno bisogno di essere consolidati e potenziati per le necessità legate alle richieste di trasfusioni.

“Il Comune – ha precisato la vice sindaco Nicoletta Paci – ha concesso il proprio patrocinio a questa iniziativa meritevole che mette in risalto quanto fanno le donne nei vari settori, con particolare riguardo a quello della donazione di sangue. Si tratta della testimonianza dell’impegno al femminile nella nsotra città”. Soddisfazione è stata espressa dai partecipanti che hanno sottolineato il ruolo fondamentale delle donne nella società e nella famiglia. Il dottor Alessandro Formentini ha ricordato l’importanza delle donazioni che rispondono alle necessità di tante persone bisognose di trasfusioni ed ha elogiato Adas Fidas Parma per aver promosso l’iniziativa.

Appuntamento per le donatrici, quindi, martedì 8 marzo dalle 7.30 alle 9.30 al Centro Trasfusionale del Maggiore. Per info: 0521/703034 – 0521/703877, dal lunedì al venerdì dalle 8 alel 12. Oppure adasaopr@ao.pr.it

9 su 10 da parte di 34 recensori Parma, “Donne che donano la vita” al Centro Trasfusionale del Maggiore Parma, “Donne che donano la vita” al Centro Trasfusionale del Maggiore ultima modifica: 2016-03-06T01:45:06+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone