Matera, il Conservatorio celebra la Giornata della Donna con un concerto

Il Conservatorio di musica “E.R. Duni” di Matera non poteva che celebrare la Giornata della Donna come sa fare meglio: dedicare un concerto alle donne.

E’ in programma, l’8 Marzo (ore 18.00 Sala “Nino Rota” Via Duomo), lo spettacolo “L’Altra metà della musica: donne compositrici”, progetto ideato e sviluppato dalla prof.ssa Maria Teresa Pizzulli, docente di Pratica Pianistica presso l’istituzione materana.

L’intento, tra musica, poesie e pittura, – spiega una nota del Consorvatorio di Matera – è diffondere le musiche delle compositrici a partire dal 600 ai giorni nostri,dando spunti di riflessione culturale: in effetti, pur in presenza di talenti eccezionali, la storia della musica al femminile è piena di esempi di fulgide carriere interrotte o con il matrimonio o sottostando a quelle rigide regole che prevedevano per le donne incombenze tutt’altro che artistiche.

Senza dimenticare quanto il tema sociale della differenza di genere risulti ancora ai giorni nostri, problematica, viste le ricorrenti notizie di cronaca su varie forme di violenza e femminicidio.

La musica quale linguaggio non-verbale universale, vuole e deve essere un percorso privilegiato per scoprire insieme quanto l’uomo e la donna indistamente siano entrambi creatori di bellezze sonore da condividere.

Oltre a Maria Teresa Pizzulli e alla pianista Anna Taffarel, anch’essa docente presso il Duni,si esibiranno gli allievi Mimì Coviello – Claudia Di Lorenzo – Anna Fiore – Rosa Francomagro – Laura Lorusso – Silvia Pollastro – Maria Vincenza Carenza- Marenza Clemente – Valeria Iacovino – Maria Calabrese – Arianna Carulli.

Inoltre, ci sarà l’esposizione di alcune tele di Ilaria Del Monte, pittrice lucana, formatasi presso l’Accademia di Brera di Milano ed operante tra il capoluogo lombardo e Matera. Le sue opere colpiscono per la delicata profondità dei soggetti e per la raffinatezza esecutiva, con una particolare attenzione nella finitezza dei dettagli.

Appuntamento martedì 8 Marzo alle ore 18.00 presso la sala “Nino Rota” del Conservatorio, via Duomo.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone