Genova, arrestato Emanuele Angelo Fiandaca Scotti accusato di essere uno scippatore seriale

arresti carabinieriEmanuele Angelo Fiandaca Scotti, 35 anni, è accusato di essere uno scippatore seriale. E’ stato riconosciuto dalla Polizia di Genova attraverso un casco rossoblù con il grifone al centro e la data di nascita dal Genoa. Era uno dei tanti che aveva rubato con gli scooter di cui si appropriava per commettere gli scippi. Quel casco, a differenza degli altri che usava solo per un colpo, l’ha utilizzato per almeno una decina di furti.

Gli agenti della sezione Criminalità diffusa della Squadra Mobile hanno contestato al trentenne altri 9 colpi con un’ordinanza di custodia cautelare richiesta dal magistrato titolare delle indagini Emilio Gatti e disposta dal Gip Massimo Cusatti.

Gli investigatori diretti dal vice questore primo dirigente Annino Gargano sospettano Emanuele Angelo Fiandaca Scotti di altri 10 scoppi avvenuti come fra il centro città e il ponente e la Valpolcevera. L’uomo era stato arrestato a Bolzaneto il 2 dicembre dopo avere strappato la borsa e trascinato per terra una studentessa che stava andando a sostenere un esame alla facoltà di Lettere. Gli investigatori hanno attribuito al trentenne un altro colpo commesso in danno di una trentenne nel centro di Genova.

9 su 10 da parte di 34 recensori Genova, arrestato Emanuele Angelo Fiandaca Scotti accusato di essere uno scippatore seriale Genova, arrestato Emanuele Angelo Fiandaca Scotti accusato di essere uno scippatore seriale ultima modifica: 2016-03-06T07:33:53+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone

Lascia un commento