Vicenza, Parco Querini vietata la somministrazione di cibo ai conigli e agli altri animali

Il settore ambiente, energia e tutela del territorio ha pubblicato un’ordinanza che vieta la somministrazione di cibo ai conigli e agli altri animali di Parco Querini perché tale azione è di intralcio alle operazioni di cattura e ne favorisce la proliferazione.

Com’è noto, a causa di abbandoni abusivi nel parco, si sono formate numerose colonie di animali che stanno creando una situazione anomala sia dal punto di vista sanitario, sia per i possibili danni al patrimonio.

Con la collaborazione dei Servizi sanitari dell’Ulss 6 di Vicenza e di Enpa, sezione di Vicenza, i conigli verranno catturati e trasferiti in luoghi idonei, a tutela della salute pubblica, del parco e degli stessi animali.

Chi violerà la disposizione sarà punito con la sanzione amministrativa da 25 a 150 euro.

“Al di là delle sanzioni previste per il mancato rispetto dell’ordinanza e che potranno essere inflitte anche dalle guardie zoofile spesso presenti nel parco, è fondamentale la collaborzione dei cittadini soprattutto per la tutela di questi delicatissimi animali – dichiara l’assessore alla progettazione e alla sostenibilità urbana Antonio Dalla Pozza -. Infatti il dar loro cibo vanifica l’operazione di cattura che consiste nell’attrarli all’interno di appositi recinti attraverso alimenti a loro graditi. L’attività è indirizzata a poter somministrare ai conigli, alcuni dei quali malati, le cure necessarie e a collocarli in un luogo protetto e sicuro, evitando il proliferare della colonia”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Vicenza, Parco Querini vietata la somministrazione di cibo ai conigli e agli altri animali Vicenza, Parco Querini vietata la somministrazione di cibo ai conigli e agli altri animali ultima modifica: 2016-03-05T00:08:58+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone