Policoro, il dottor Giacinto Asprella Libonati terrà una lezione all’University of Paris

Sabato 5 marzo il dr. Giacinto Asprella Libonati, responsabile del reparto di Otorinolaringoiatria dell’Ospedale Giovanni Paolo II di Policoro, sarà a Parigi, invitato dall’University of Paris (Sorbonne) Saint-Antoine e Société Internationale d’Otoneurologie per tenere una lezione sulle Vertigini e la Rieducazione Vestibolare.

Il professionista del nosocomio jonico è noto a livello internazionale per aver messo a punto tecniche di intervento, pubblicizzate su riviste specializzate, per la gestione in maniera ottimale della VPPB ( vertigine parossistica posizionale benigna).

“Si tratta di una tecnica rapida – ha detto il dr.Asprella – che in pochi minuti consente di liberare dal problema una elevata percentuale di pazienti, e che per questo è stata adottata nei centri di vestibologia di tutto il mondo”.

La vertigine parossistica benigna costituisce nell’uomo la causa più frequente di vertigine, tanto da indurre nel paziente affetto un importante vissuto psicologico negativo fino a ingenerare – di volta in volta – una immediata e profonda crisi di ansia e paura. Da qui la necessaria consultazione specialistica con l’effettuazione di interventi liberatori che eliminano la sintomatologia acuta e restituiscono al paziente sicurezza e serenità.

Tale sintomatologia vertiginosa è molto diffusa nella popolazione al di sopra dei cinquantanni e rappresenta spesso una condizione invalidante. Secondo le statistiche è la terza causa di consultazione del medico di medicina generale. Recentemente è stato dimostrato che la vertigine, soprattutto quella posizionale, è riconducibile alla labirintolitiasi.

Soddisfazione è stata espressa dal direttore generale dell’Asm Pietro Quinto: “Si tratta di un riconoscimento importante che si aggiunge a quelli già conseguiti negli anni precedenti”.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone