Melendugno, arrestati Pasquale Giannone, Antonio Leo, Albino Volpe, Bastri Caushaj, Dorjan Pashaj, Leonidha Lapaj

In manette sono finiti anche tre presunti trafficanti albanesi. Quasi 66 kg di marijuana è stata sequestrata. É il bilancio dell’operazione antidroga condotta dalle Fiamme Gialle di Lecce, che hanno eseguito una misura cautelare in carcere a carico di quattro persone. Altri due albanesi sono stati arrestati in flagranza di reato: uno mentre prelevava i 66 kg di droga, l’altro – insieme ad un connazionale che è tra i destinatari del provvedimento restrittivo – mentre era nel luogo in cui la droga doveva essere pagata. La marijuana, proveniente dall’Albania, era destinata al Salento.

Le indagini sono state eseguite anche attraverso l’infiltrazione nel gruppo criminale operativo a Vernole e Melendugno, di 3 agenti sotto copertura.

Gli arrestati sono Pasquale Giannone, 32 anni, Antonio Leo, 37 anni, e Albino Volpe, 58 anni, tutti di Melendugno, e gli albanesi Bastri Caushaj, 54 anni, Dorjan Pashaj, 31 anni, e Leonidha Lapaj, 37 anni.

9 su 10 da parte di 34 recensori Melendugno, arrestati Pasquale Giannone, Antonio Leo, Albino Volpe, Bastri Caushaj, Dorjan Pashaj, Leonidha Lapaj Melendugno, arrestati Pasquale Giannone, Antonio Leo, Albino Volpe, Bastri Caushaj, Dorjan Pashaj, Leonidha Lapaj ultima modifica: 2016-03-02T15:26:35+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento