Imperia, scuola – lavoro firmata la convenzione

È stata firmata questa mattina, alla presenza dell’assessore alla Cultura, Nicola Podestà, la convenzione tra l’ufficio Cultura del Comune e il liceo Vieusseux per l’alternanza scuola lavoro.

Il progetto in cui verranno coinvolti gli studenti è interamente incentrato su Palazzo Pagliari, uno degli edifici più significativi di proprietà comunale, restaurato alla fine degli anni ’90 allo scopo di diventare il “Museo della Città”, ma aperto al pubblico solo in occasione di eventi temporanei.

“Gli studenti del Vieusseux svolgeranno diverse attività: dalla raccolta di dati documentari, immagini, foto e video, alla catalogazione dei materiali conservati nel museo che ospita una collezione inedita di reperti archeologici, materiale lapideo e oggetti legati alla storia della nostra città. Abbiamo anche ipotizzato di coinvolgere i ragazzi nella realizzazione di un prodotto multimediale e nella ideazione grafica di locandine e spot promozionali. Il progetto prevede infine l’apertura al pubblico di Palazzo Pagliari in un week-end di maggio ancora da stabilirsi, con visite guidate anche in lingua, effettuate sempre dagli studenti del liceo” – spiega l’assessore alla Cultura, Nicola Podestà.

“La modalità di alternanza scuola lavoro estesa da quest’anno anche ai licei offre l’opportunità di confrontarsi con la realtà lavorativa del territorio. Una volta individuato il monumento, la scuola, in accordo con l’ente proprietario si occupa della sua fruizione attraverso attività molteplici che vanno dalla ricerca, alla produzione di materiale divulgativo, all’allestimento di mostre, alle visite guidate anche in lingua” – dice la dirigente scolastica del Vieusseux, Stefania Colicelli.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone