Modena, ghanese di 29 anni sorpreso a guidare con una patente falsa

Ha conseguito solo la patente per condurre il ciclomotore, ma percorreva via Collegara, a San Damaso, alla guida di un’automobile. Fermato dagli agenti della Polizia municipale di Modena ha esibito una patente falsa e dai successivi accertamenti è emerso che l’uomo, un ghanese di 29 anni, non ha mai conseguito la patente B che consente di condurre un’autovettura.

I Vigili della zona 3, che lo hanno fermato nel corso un servizio di controllo nel quartiere, gli hanno quindi elevato una sanzione amministrativa di 5 mila euro (con possibilità di riduzione dell’importo del 30% in caso di pagamento entro 5 giorni dalla contestazione), come prevede la nuova normativa introdotta da un decreto legislativo che depenalizza l’illecito nel caso non si tratti di una reiterazione nel biennio. L’automobile è stata inoltre sottoposta a fermo amministrativo per tre mesi, come prevede il Codice della Strada.

L’uomo, in regola con le leggi sull’immigrazione e residente a Spilamberto, è stato anche denunciato per falso materiale e deferito per questo reato all’Autorità giudiziaria. Ai Vigili di Quartiere non è, infatti, sfuggito che il numero della patente da lui mostrata eccedeva la numerazione dei documenti regolarmente rilasciati dalla Motorizzazione civile, segno evidente della falsità del documento.

9 su 10 da parte di 34 recensori Modena, ghanese di 29 anni sorpreso a guidare con una patente falsa Modena, ghanese di 29 anni sorpreso a guidare con una patente falsa ultima modifica: 2016-02-29T00:03:23+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento