Vicenza, al Teatro Comunale Noa in concerto con Erri De Luca, voce narrante

Noa, nome d’arte di Achinoam Nini, cantante israelo-yemenita di fama mondiale, sarà in concerto con la sua band al Teatro Comunale “Città di Vicenza”, lunedì 29 febbraio alle 21. Ad accompagnarla in questo viaggio tra musica e poesia promosso dell’assessorato alla crescita del Comune di Vicenza, ci sarà lo scrittore Erri De Luca.

Il Mediterraneo, i migranti e Napoli saranno gli ingredienti dell’incontro tra l’artista ed Erri De Luca, inseguito da Noa da ben 10 anni, quando rese omaggio alla canzone napoletana classica con l’album Noapolis.

È il 2005 quando la cantante, nata a Tel Aviv nel 1969, comincia a pensare a un omaggio alla canzone napoletana d’autore, che vedrà la luce, però, solo nel 2010 con Noapoli. L’incontro, a quel tempo solo immaginato, si concretizzerà sulla scena, per la prima volta, lunedì con una produzione originale, limitata soltanto a due date: la prima di Vicenza (Teatro Comunale, 29 febbraio) e la replica a Ravenna (Teatro Alighieri, 1 marzo).

Tanti sono gli interessi che i due artisti hanno in comune: oltre alla città di Napoli, la letteratura, l’emigrazione, la pace e, appunto, il Mediterraneo che si allunga dalle coste mediorientali a quelle del Tirreno.

Noa sarà, come sempre, accompagnata dal suo quartetto che vede il talentuoso Adam Ben Ezra al contrabbasso e il percussionista Gadi Seri affiancare lo storico produttore musicale e chitarrista Gil Dor, con il quale quest’anno Noa sta celebrando i 25 anni di carriera in comune.

Molto spazio sarà dedicato all’ultima fatica discografica di Noa, Love Medicine, ma la presenza sul palco di Erri De Luca come voce recitante non potrà che trasformare la serata in un viaggio con cui musica e letteratura, note e poesia cammineranno insieme, su binari comuni e cari ai due artisti.

Nato a Napoli sessantacinque ani fa, alpinista, Erri De Luca è autore di narrativa, teatro, traduzioni, poesia; il suo primo romanzo, “Non ora, non qui”, è stato pubblicato nel 1989. I suoi libri sono stati tradotti in oltre trenta lingue. Autodidatta in swahili, russo, yiddish e ebraico antico, ha tradotto alcune parti dell’Antico Testamento. Nel settembre 2013, è stato incriminato per “istigazione a commettere reati”, in seguito a interviste a sostegno della lotta NOTAV in Val di Susa; il processo si è concluso il 19 ottobre 2015 con l’assoluzione ” perché il fatto non sussiste”. A sua difesa ha pubblicato “La Parola Contraria” (Feltrinelli).

Il biglietto (posto unico) per il concerto è in vendita a 30 euro + d.p.

Per info: Teatro Comunale www.tcvi.it – tel. 0444 324442 – mail biglietteria@tcvi.it
Prevendite: biglietteria del Teatro Comunale, filiali della Banca Popolare di Vicenza e online sul sito www.tcvi.it

Per ulteriori informazioni sull’appuntamento consultare il calendario eventi del sito www.comune.vicenza.it (http://www.comune.vicenza.it/vicenza/eventi/evento.php/140629).

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone