Milano, consiglio comunale approva la modifica degli articoli 95 e 97 dello Statuto del Comune

Il Consiglio comunale ha approvato con 37 voti favorevoli, 4 contrari e 2 astenuti la modifica degli articoli 95 e 97 del vigente Statuto del Comune.

Il nuovo Statuto prevede che alla lista o al raggruppamento di liste collegate con il candidato alla carica di Presidente del Municipio proclamato eletto, al primo o al secondo turno elettorale, spetta il 60% dei seggi del Consiglio di Municipio a condizione che tale lista o raggruppamento di liste non abbia già conseguito il 60% dei voti validi e che nessuna altra lista o raggruppamento di liste abbia superato il 50% dei voti validi.

La seconda novità introdotta riguarda il turno di ballottaggio che ha luogo nel caso in cui nessun candidato alla carica di Presidente del Municipio ottenga almeno il 40% più uno dei voti validi. In caso di ballottaggio è proclamato eletto Presidente del Municipio il candidato che ottiene il maggior numero di voti validi.

In caso di parità, il candidato la cui lista o raggruppamento di liste ottiene la maggior cifra elettorale complessiva, tenendo conto anche delle cifre elettorali delle liste apparentate per il ballottaggio. In caso di ulteriore parità è proclamato eletto Presidente del Municipio il candidato più giovane.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone