Roma, rifugio cani ex-Poverello trasferimento richiesto da Asl

“In merito alla ricollocazione dei cani ospitati presso il rifugio dell’ ex Poverello, si precisa che, su indicazione della Asl Rmc che aveva evidenziato l’assoluta mancanza delle condizioni minime per l’ospitalità degli animali, si è reso necessario predisporre un piano di trasferimento degli stessi”. Cosi’ in una nota il Campidoglio.

“Verificata l’effettiva e improcrastinabile esigenza, il Dipartimento Tutela Ambientale di Roma Capitale ha effettuato una ricognizione della disponibilità di posti presso i canili convenzionati, terminata nei giorni scorsi, e ha curato il trasferimento. Si sottolinea che le operazioni sono state condotte da personale specializzato, nel pieno rispetto e nella tutela del benessere degli animali”. “L’amministrazione straordinaria – continua la nota – garantisce la funzionalità delle altre strutture che continueranno ad operare in regime di proroga fino al prossimo 30 aprile, in attesa del completo espletamento dell’iter previsto dal bando europeo”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, rifugio cani ex-Poverello trasferimento richiesto da Asl Roma, rifugio cani ex-Poverello trasferimento richiesto da Asl ultima modifica: 2016-02-26T00:03:13+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone