Como, evacuato palazzo di via Manzoni 55 famiglie fuori casa

L’interno edificio è stato evacuato a causa del pericolo di cedimento strutturale dell’immobile. L’allarme è scattato quando un inquilino dell’ultimo piano ha notato una vistosa crepa, che poco prima non c’era, aprirsi sul soffitto. I vigili del Fuoco, a seguito di una serie di accertamenti svolti anche alla presenza dei tecnici del Comune, hanno deciso di non correre il rischio di lasciare le persone all’interno degli appartamenti.

La maggior parte hanno trovato alloggio da parenti, alcuni in alberghi. La strada è stata chiusa tra piazza del Popolo e la stazione laghi. Gli accertamenti, per capire la causa del rischio di cedimento strutturale, si sono concentrati su un cantiere adiacente il palazzo, dove sono in corso lavori di ristrutturazione di un hotel con garage interrato. Ulteriori accertamenti saranno utili a stabilire con esattezza la causa del cedimento.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone