Si è sparato in bocca Ivan Bolzonello, presidente dell’Associazione paracadutisti Piave

L’uomo di 46 anni, di professione elettricista, ha salito la scalinata del bastione e si è piazzato sull’attenti sotto la bandiera italiana. Poi ha premuto il grilletto. Cosa lo abbia indotto a un gesto simile al momento rimane ancora un mistero.

Ivan Bolzonello, presidente dell’Associazione paracadutisti Piave, si è ucciso prima di andare alla riunione del gruppo prevista a Covolo di Pederobba dove gli altri iscritti lo stavano aspettando.

Esponente della destra e deciso sostenitore della memoria dei Caduti della Repubblica Sociale nella Marca Trevigiana, Bolzonello si è tolto la vita con un unico colpo di pistola in bocca. Ha scelto un luogo simbolico: il Monumento ai paracadutisti Caduti che si trova in piazza Marconi e che lui stesso aveva fatto erigere.

9 su 10 da parte di 34 recensori Si è sparato in bocca Ivan Bolzonello, presidente dell’Associazione paracadutisti Piave Si è sparato in bocca Ivan Bolzonello, presidente dell’Associazione paracadutisti Piave ultima modifica: 2016-02-24T19:44:24+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone