Modenantiquaria ha fatto centro. Già in pista l’edizione 2017

Visto da Modena il comparto dell’antiquariato è tornato in salute.
La trentesima edizione di Modena Antiquaria si è rivelata “frizzante, vivacissima, stimolante. Confermativa ed insieme innovativa, capace di conquistare quei pubblici nuovi che il settore da tempo agogna”, afferma l’amministratore delegato di ModenaFiere Paolo Fantuzzi.
“Credo di poter affermare, sulla base di riscontri oggettivi, che l’obiettivo di fare di Modenantiquaria la più importante vetrina annuale dell’antiquariato in Italia, sia stato brillantemente centrato;
sia per il livello delle proposte dei 160 espositori presenti, sia e soprattutto per la risposta del pubblico. Oltre 35mila i visitatori.
Qui si è visibilmente respirato uno spirito nuovo, positivo e propositivo. Si sono fatti buoni affari, altri se ne sono intessuti. E’ tornato, mi si passi l’immagine, il sorriso sul volto di molto antiquari”.
Quando ancora non era calato il sipario su questa trentesima edizione – conclude Paolo Fantuzzi – abbiamo cominciato a definire come sarà la trentunesima”.
Abbiamo deciso di voler ulteriormente alzare l’asticella della qualità, perché oggi abbiamo la certezza di poter offrire agli antiquari italiani e internazionali e al nostro bellissimo pubblico, un luogo e una occasione imperdibili. Una scena dove cultura, passione e affari si muovono bene, insieme. Il palcoscenico dove il bello è protagonista e dove il sogno può concretizzarsi in realtà”.

Condividi su:Share on Facebook2Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone