Italia in lutto: morto lo scrittore Umberto Eco

All’età di 84 anni si è spento Umberto Eco, filosofo, semiologo e grande esperto di comunicazione. La cultura italiana è in lutto. La notizia è stata data dalla famiglia a Repubblica. La morte è avvenuta alle 22:30 di venerdì sera, nell’abitazione dello scrittore. L’Italia e il mondo perdono uno dei più grandi uomini di cultura del XX e XXI secolo.

Umberto Eco (Alessandria, 5 gennaio 1932 – Milano, 19 febbraio 2016) è stato un semiologo, filosofo e scrittore italiano. Nel 1988 ha fondato il Dipartimento della Comunicazione dell’Università di San Marino. Dal 2008 era professore emerito e presidente della Scuola Superiore di Studi Umanistici dell’Università di Bologna

Saggista prolifico, ha scritto numerosi saggi di semiotica, estetica medievale, linguistica e filosofia, oltre a romanzi di successo.

Dal 12 novembre 2010 Umberto Eco era socio dell’Accademia dei Lincei, per la classe di Scienze Morali, Storiche e Filosofiche.

Umberto Eco

Le reazioni

Il Presidente del Consiglio Renzi ha espresso vicinanza alla famiglia: “Esempio straordinario di intellettuale europeo, univa una intelligenza unica del passato a una inesauribile capacità di anticipare il futuro”. Così Renzi, che con Umberto Eco si era intrattenuto a Milano, a Expo, lo scorso giugno, su temi quali identità europea, innovazione scientifica, memoria.”Una perdita enorme per la cultura, cui mancherà la sua scrittura e voce, il suo pensiero acuto e vivo, la sua umanità”, sottolinea Matteo Renzi.

9 su 10 da parte di 34 recensori Italia in lutto: morto lo scrittore Umberto Eco Italia in lutto: morto lo scrittore Umberto Eco ultima modifica: 2016-02-20T05:03:54+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook1Share on Google+3Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone