Roma Real-Madrid 0-2, Ronaldo e Jesè decidono l’incontro nella ripresa

I madridisti hanno battuto la Roma all’Olimpico nell’andata degli ottavi di Champions League. Rinunciando a Dzeko e De Rossi, Spalletti ha predisposto una gara di contenimento alto puntando sul contropiede, una tattica riuscita almeno nel primo tempo, quando il Real ha pressato ma senza trovare sbocchi in avanti.

La Roma è stata più propositiva a inizio ripresa ma gli spagnoli sono passati al 12′ quando Ronaldo, alla prima palla buona, ha battuto Szczesny. Poco prima, i giallorossi avevano recriminato per un’uscita fallosa di Navas su El Shaarawy, come dubbio è stato più tardi un intervento in area su Florenzi.

Nel finale, Zidane ha sostituito James con Jesè, che al 41′ ha raddoppiato, chiudendo la gara.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone