Italiani a Parigi, venerdì 19 febbraio al Bixio il nuovo disco del Trio Hegel

Una serata all’insegna della musica classica che si dipana in un viaggio da Parigi a Vienna sulle note di un trio d’archi. Tre giovani promesse della musica cameristica che ritornano sul palcoscenico vicentino per presentare il loro primo lavoro discografico, edito da Tactus. È il Trio Hegel, composto da David Scaroni al violino, Davide Bravo alla viola e Andrea Marcolini al violoncello, che si caratterizza per lo studio e il piacere di una ricerca musicale sempre nuova. In concerto con l’inedito “Italiani a Parigi”, accompagnerà lo spettatore alla riscoperta dei grandi compositori italiani che hanno operato a cavallo tra la seconda metà del Settecento e i primi anni dell’Ottocento, tra cui i toscani Giuseppe Maria Cambini e Luigi Cherubini. Venerdì 19 febbraio alle ore 21 al Teatro Spazio Bixio un appuntamento con il fascino avvolgente della musica strumentale.

L’evento si inserisce nell’ambito della stagione “Mai così vicini” – la decima edizione di “Teatro Elemento” – dello spazio-off del Comune di Vicenza, affidato dall’assessorato alla crescita per la parte artistica e organizzativa a Theama Teatro. La rassegna è realizzata con il contributo della Fondazione Antonveneta e della Banca San Giorgio Quinto Valle Agno, con il patrocinio dell’Amministrazione provinciale e in collaborazione con Rete Veneta Piccoli Spazi Teatrali, TvA Vicenza e Biblioteca Civica Bertoliana.

Il Trio Hegel è un gruppo cameristico che in breve tempo ha ottenuto riconoscimenti in numerosi concorsi come il 1° Premio Assoluto al 20° Concorso Nazionale di Musica da Camera “G. Rospigliosi” di Lamporecchio (PT), il 1° Premio al 26° European Music Competition “Città di Moncalieri”, il 2° Premio al 13° Concorso Nazionale “Riviera Etrusca” di Piombino (LI), il 2° Premio – 1° Premio non assegnato – al 10° Concorso Internazionale “L. Zanuccoli”di Sogliano al Rubicone (FC) e il 3° Premio – 1° e 2° Premio non assegnati – al 12° Concorso Nazionale di Esecuzione Musicale “Città di Magliano Sabina” (RI). Si è esibito in importanti occasioni e in luoghi suggestivi come a Venezia a Palazzo Albrizzi, a Cremona nel Cortile Federico II, a Brescia all’Auditorium San Barnaba per l’Associazione GIA (Giovani Interpreti Associati) e a Milano presso l’Auditorium Pirelli per la Società dei Concerti. La collaborazione con il compositore Mauro Montalbetti ha portato il gruppo all’esecuzione in prima assoluta del brano, edito da Rai-Trade, “Sei Bagatelle per Trio d’archi” e della composizione “E voi empi sospiri – Madrigale per Trio d’archi”, riscuotendo vivi apprezzamenti di pubblico e critica. La crescita artistica del Trio è legata ai nomi del Quartetto di Cremona e di Antonello Farulli.

I biglietti (intero 10 euro; ridotto 8 euro) sono disponibili a partire da un’ora prima dell’inizio dello spettacolo presso il Botteghino del Teatro Spazio Bixio, ma si consiglia sempre la prenotazione.

Per informazioni e prenotazioni: www.spaziobixio.com

Tel. 0444 322525 (da lunedì a venerdì, dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00)

Mob. 345 7342025 (sabato e festivi dalle 10:00 alle 18:00)

info@spaziobixio.com

9 su 10 da parte di 34 recensori Italiani a Parigi, venerdì 19 febbraio al Bixio il nuovo disco del Trio Hegel Italiani a Parigi, venerdì 19 febbraio al Bixio il nuovo disco del Trio Hegel ultima modifica: 2016-02-18T00:37:18+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento