Napoli, esplosione in via Basile feriti un italiano di 24 anni e una studentessa scozzese

Entrambi sono stati portati all’ospedale Cardarelli. Nessuno dei due è in pericolo di vita. Lo si apprende da fonti della Questura di Napoli.

I due feriti sono un giovane italiano di 24 anni, che ha riportato lesioni e una frattura a una gamba, e una studentessa scozzese di 22 anni, che si trova in Italia nell’ambito del progetto Erasmus, soccorsa per uno stato di ansia e choc. Al momento – informa la Questura – non sono segnalati altri feriti di rilievo, anche se non si esclude che altre persone possano aver riportato escoriazioni e lievi ferite.

Una quindicina di persone hanno passato la notte fuori delle proprie abitazioni a causa dell’esplosione avvenuta in via Basile, nel centro di Napoli. Gli sfollati hanno rifiutato di essere ospitati in alberghi cittadini e hanno trovato ospitalità da parenti e amici.

Nei due palazzi fatti evacuare si procede alla verifica di eventuali danni strutturali.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone