Vicenza Heart Quake, scade il 4 marzo il concorso fotografico solidale con i terremotati del Nepal

C’è ancora tempo fino al 4 marzo per partecipare al concorso fotografico nazionale “Heart Quake – I battiti del cuore”, organizzato dal Fotoclub il Punto Focale Bfi del circolo ricreativo Aim di Vicenza, con il patrocinio del Comune di Vicenza, la collaborazione dell’assessorato alla partecipazione, di Unicomondo ed Rce Foto e la Raccomandazione Fiaf 2016F01.

L’iniziativa nasce per promuovere solidarietà al popolo nepalese drammaticamente colpito da un violento terremoto il 25 aprile 2015 e da un susseguirsi di continue scosse, l’ultima delle quali registrata il 19 dicembre scorso, e, nello specifico, per raccogliere fondi da destinare ad un istituto professionale di Panauti, la Nepal Academy Professional, che mira a formare giovani offrendo la possibilità di diventare dei professionisti nel recupero di beni e garantendo loro un successivo lavoro remunerato.

Tema del bando è la rappresentazione di un’emozione: “uno scatto, una foto che racconta dei nostri primi amori, dei primi passi di nostro figlio, della conquista di una vetta, di un’alba che ci ha colto tra le montagne, di una festa con gli amici, di un traguardo raggiunto, dell’incontro con un camoscio, di un tuffo nell’acqua cristallina, del profumo della macchia, dell’ingresso al tempio, un ricordo toccante particolarmente vivo di un viaggio, di un’esperienza, insomma, un’immagine di tutto quello che ha aggiunto un battito in più al nostro cuore”.

Il concorso si articola in un’unica sezione per immagini digitali o digitalizzate ed è aperto a tutti i fotografi. Ogni partecipante potrà presentare 4 opere.

I file dovranno essere nel formato 20×30 centimetri, 300 dpi, jpg, alla massima risoluzione e dovranno essere inviati entro le 24 di venerdì 4 marzo 2016 all’indirizzo mail ilpuntofocale@libero.it con la dicitura “Concorso fotografico Hearth Quake”, oppure spediti a mezzo cd all’indirizzo: “Concorso Hearth Quake c/o Cunico Antonio, via Stuparich 83, 36100 Vicenza”, assieme alla scheda di partecipazione debitamente compilata. I supporti cd non saranno restituiti.

Ogni autore è responsabile delle opere presentate. La quota di partecipazione è di 18 euro, ridotta a 15 euro per i soci Fiaf.

I primi tre classificati saranno premiati con buoni acquisto da spendere nel punto vendita Rce Foto di Vicenza del valore, rispettivamente, di 250, 150 e 100 euro. Ai cinque autori che verranno segnalati sarà offerto, invece, del materiale Unicomondo.

Una giuria pubblica, a cui parteciperanno l’assessore alla partecipazione Annamaria Cordova, i fotografi Attilio Pavin e Marina Magro, il presidente del Fotoclub Il Punto Focale Federico Bevilacqua e il segretario del Fotoclub Antonio Cunico, si riunirà giovedì 17 marzo alle 20.30 al centro civico di via Rismondo 2. I risultati saranno comunicati a partire da venerdì 25 marzo.

La premiazione dei migliori classificati e l’inaugurazione della mostra con le foto pervenute si terranno sabato 9 aprile alle 17 a Villa Lattes in via Thaon di Revel 44. La mostra resterà aperta fino a sabato 30 aprile, con i seguenti orari: da lunedì a venerdì 9-12.30, martedì e giovedì 15-18.30.

Per visualizzare il bando e scaricare la scheda di partecipazione, oltre che per ulteriori informazioni, è possibile contattare il Fotoclub Il Punto Focale, via Rismondo, 2, 36100 Vicenza (ilpuntofocale@libero.it,www.ilpuntofocale.it, cell. 345 7999819345 7999819 – Antonio Cunico o 335 5730200335 5730200 – Marina Magro).

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone