Arriva il Parma Street Food Festival

Il 23, 24 e 25 aprile a Parma saranno tre giorni dedicati al cibo di strada, al cooking show e a molti altri eventi: piazzale della Pilotta ospiterà il Parma Street Food Festival, organizzato da Comune di Parma e Confesercenti Parma.

Per l’occasione 24 “food truck” arriveranno da tutta Italia, proponendo il miglior street food, nazionale e internazionale, in circolazione e dando vita, nel cuore di Parma, ad una tre giorni di cooking show, merende, aperitivi e cene all’aperto, che saranno accompagnati da tanti eventi per tutti, intrattenimenti musicali, giochi di luci e spettacoli, per grandi e piccoli, grazie alla partecipazione dell’Associazione Culturale Sognambuli, con burattini e truccabimbi, e di Gommaland.

“Questo evento – ha commentato l’assessore alle Attività produttive, Commercio e Turismo Cristiano Casa – rientra a pieno titolo nelle manifestazioni legate al riconoscimento a Città Creativa della Gastronomia Unesco per Parma.

Una iniziativa alla sua prima edizione, che speriamo possa diventare un appuntamento fisso, in grado di restituire ai cittadini un luogo storico del centro e di attrarre turisti a Parma”.

“Dopo Expo 2015 – ha spiegato Antonio Vinci, responsabile Marketing e Commerciale di Confesercenti Parma – è enormemente cresciuto l’interesse per lo street food, abbinato al food truck, ovvero cibo di strada e da passeggio: il Parma Street Food Festival risponde, per la prima volta in centro città, a questa tendenza. Abbiamo selezionato i migliori 24 truck food, coinvolgendo anche le imprese del territorio e creando un angolo dedicato anche alla tradizione”.

A spiegare nel dettaglio il programma e a dare qualche anticipazione è intervenuto Mirko Leraghi, coorganizzatore del Festival.

Dalle 10 alle 24 di sabato 23, domenica 24 e lunedì 25 aprile, si potranno scoprire tante specialità e provare nuovi sapori che sbarcheranno in piazzale della Pilotta, portati da foodtrucker di tante parti di Italia: dall’Ape scottadito, sempre presente nelle più grandi fiere di Food d’Italia, che giungerà a Parma direttamente da San Benedetto del Tronto, agli hamburger di Chianina dei BBQ Valdichiana, provenienti dal cuore della Toscana e famosi in tutta Italia, passando per CarCake e Churros, il dolce tipico spagnolo, entrato anche nelle migliori tradizioni della cucina venezuelana e di altre sudamericane.

Si potrà rivoluzionare la propria concezione di “fritto” grazie ad Ape Fritto, direttamente da Roma, ma anche riscoprire i sapori della cucina di una volta, attraverso gli ingredienti e le preparazioni di Family Food. E ancora, scoprire la cucina spagnola, grazie alle Las Bravas Street Food e imparare ad amare Lapanella, considerato uno tra i trenta migliori Food Truck d’Italia, sempre presente alle migliori fiere enogastronomiche italiane, e molto altro ancora.

Non mancheranno inoltre gli ospiti di eccezione: lunedì 25 aprile sarà presente al Festival Marcello Zaccaria, chef di Academia Barilla, che racconterà di sé e delle sue esperienze lavorative nei ristoranti di tutto il mondo. E’ stato inoltre chiamato come giudice di cucina italiana in programmi come Masterchef e Topchef in Finlandia, Dubai, Romania, Libando e di recente è inoltre stato insignito dalla Federazione Italiana Cuochi del titolo di Ambasciatore della cucina italiana nel mondo.

Per accompagnare tante varietà di cibo e di sapori sarà presente il Beer Bike Baladin, pub mobile con sedute e bancone per birra da passeggio.

Infine, tanti ospiti per divertire e intrattenere il pubblico, primo fra tutti Aldo Piazza.

Parma Street Food Festival sarà un modo per celebrare nel centro cittadino il cibo nei suoi più variegati aspetti, a poca distanza dal titolo di Città Creativa della Gastronomia di cui Unesco ha insignito Parma, ma anche un modo per riscoprire e riappropriarsi degli spazi e delle bellezze cittadine, attraverso un momento di convivio e socialità.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone