Vicenza, “Mantra a Gran Voce” un evento musicale in piazza dei Signori, alla ricerca dell’armonia

Un’occasione imperdibile per scoprire i “segreti” della voce grazie ad un team di specialisti: è il percorso di approfondimento “A Gran Voce”, rivolto a cantanti professionisti ed insegnanti di canto e vocalità che si terrà al CUCA di Sovizzo e il cui evento conclusivo, “Mantra a Gran Voce”, verrà ospitato in piazza dei Signori a Vicenza il 5 giugno in collaborazione con l’assessorato alla crescita.

L’iniziativa è stata presentata in Basilica palladiana, nel salone degli Zavatteri, il vicesindaco e assessore alla crescita Jacopo Bulgarini d’Elci; Alan Bedin, coordinatore artistico e ideatore del percorso ‘A Gran Voce’ e insegnante al Centro Artistico Musicale Apolloni; Davide Brolati direttore del Centro Artistico Musicale Apolloni e membro del CUCA – Centro Urbano Cultura Artistica, referente della SIEM a Vicenza (Società Italiana Educatori Musicali); Elena Quarenghi membro del Centro Artistico Musicale Apolloni e del CUCA – Centro Urbano Cultura Artistica; Guru Carana Prabhu del Tempio di Prabhupada Desh di Albettone, referente ISKCON (Società internazionale per la coscienza di Krishna).

“Il progetto propone attività originali e di alta qualità che si articolano soprattutto al CUCA di Sovizzo, realtà che svolge una funzione unica nel territorio provinciale – ha dichiarato il vicesindaco e assessore alla crescita Jacopo Bulgarini d’Elci -. Proprio queste caratteristiche hanno attratto la nostra attenzione, affascinati dalla radicalità con cui il tema della voce viene esplorato toccando tutti gli ambiti possibili -medico-scientifico, artistico-performativo e spirituale – tanto da proporre un nostro coinvolgimento. Allo stesso modo Alan Bedin, ideatore del progetto, ha pensato ad un evento, a conclusione del percorso di formazione del CUCA, adatto a Piazza dei Signori. Siamo certi che “Mantra a Gran Voce” sarà un appuntamento di grande impatto, particolarmente coinvolgente e dalle caratteristiche completamente differenti rispetto ad altre proposte”.

“A Gran Voce” è un evento presentato da SIEM (Società italiana per l’educazione musicale) in collaborazione con il Centro Artistico Musicale Apolloni, e proporrà quattro appuntamenti distribuiti tra febbraio e maggio, con cadenza mensile, che si terranno al CUCA (Centro Urbano Cultura Artistica) di Sovizzo (vicolo della Ricerca 18).

Ogni incontro offrirà la possibilità di esplorare e studiare in maniera approfondita ed accurata diversi aspetti dello “strumento voce”, passando dall’ambito medicoscientifico a quello artistico-performativo.

“A Gran Voce” è un mix di lezioni, laboratori ed eventi, studiati e pensati da esperti del settore per chi lavora attraverso la voce.

L’evento, ideato da Alan Bedin (direzione e coordinamento artistico) e dalla dottoressa Giovanna Baracca (coordinamento scientifico) può vantare la partecipazione di numerose figure professionali nelle vesti di docenti: dal foniatra al logopedista, dal cantante al ricercatore; tra questi ci sono anche Tran Quang Hai (considerato il più grande specialista del mondo di canto difonico, tecnica che permette l’emissione simultanea di due note), lo studioso Johan Sundberg, che proporrà una lezione magistrale sulla nasalizzazione del canto, ed il dottor Franco Fussi, medico-chirurgo, specialista in foniatria e otorinolaringoiatria e responsabile del Centro audiologico foniatrico dell’azienda USL di Ravenna.

“A Gran Voce” prenderà il via domenica 21 febbraio e proseguirà il 20 marzo, il 17 aprile (in questa data, tra l’altro, verranno illustrati anche storia e significato della Giornata Mondiale della Voce che si celebra il 16 aprile) ed il 15 maggio; il percorso si concluderà con uno speciale evento dedicato alla voce e al suo valore trascendentale organizzato in collaborazione con l’assessorato alla crescita del Comune di Vicenza dal titolo “Mantra a Gran Voce” previsto per domenica 5 giugno in piazza dei Signori.

L’appuntamento aperto a tutti offrirà un’occasione musicale libera ed estemporanea durante la quale sarà possibile cantare e ballare insieme ai musicisti presenti per creare un punto energizzante, una dimensione musicale a cielo aperto dove creare una nuova condizione di armonia interiore.

La proposta artistica porta con sé una forma di provocazione e risveglio: la voce, il canto con la musica e la danza sono insieme un’arma trascendentale che da sempre contraddistingue l’arte comunicativa di molte culture, in primis quella degli Hare Krishna, la cui filosofia e spirito comunitario è il canto del Maha Mantra. Non poteva, pertanto, mancare la collaborazione con “Hare Krishna. Un sorriso infinitamente affascinante”, il nuovo gruppo volontario di amici, musicisti, insegnanti, maestri, artisti, devoti e sostenitori.

Lo spettacolo “Mantra a Gran Voce” conferma il concetto di energia al quale aspirano musicisti e comunicatori: un dono altissimo, un elemento comune che chiede collaborazione da parte di tutti. La società, dopotutto, non è altro che un insieme di individui. Quindi, con il miglioramento della persona si ottiene automaticamente il miglioramento della società.

Perciò la missione è stata attivare una fucina di artisti professionisti che insieme collaborino gratuitamente alla diffusione di questi puri principi attraverso la musica, il canto, la danza. A questo ispirato progetto si sono uniti inoltre docenti del Conservatorio del dipartimento di Musica Indiana – che con altri validissimi musicisti professionisti – credono nella proposta, e sono certi sia giusto offrire una lettura diversa di musica, di equilibrio e la conseguente armonia finale. Allo stesso modo parteciperà anche la ISKCON (Società mondiale per la Coscienza di Krishna) per il suo 50° anniversario.

“Mantra a Gran Voce” darà vita ad un momento ludico e coinvolgente, un incontro alla portata di tutti.

Il canto del Maha Mantra – accompagnato da musiche e danze – portato a conoscenza da tantissime stelle della musica internazionale, a partire da George Harrison e i mitici Beatles ha sempre infuso serenità e distensione. Recitare, cantare e ballare i mantra è uno dei più efficaci metodi per raggiungere la pace mentale e generare equilibrio, armonia, energia in ogni parte del mondo.

Per maggiori informazioni: Centro Artistico Musicale Apolloni, Elena Quarenghi, 348 7335506, agranvoce.info@gmail.com

9 su 10 da parte di 34 recensori Vicenza, “Mantra a Gran Voce” un evento musicale in piazza dei Signori, alla ricerca dell’armonia Vicenza, “Mantra a Gran Voce” un evento musicale in piazza dei Signori, alla ricerca dell’armonia ultima modifica: 2016-02-12T00:07:43+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento