Acireale, assenteismo denunciati dipendenti dei servizi sociali e dell’ufficio tributi

“Tlavoroerremoto” al Comune di Acireale nell’area metropolitana di Catania.Sessantadue persone sono state iscritte nel registro degli indagati e per alcuni di loro il Gip ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare. La Polizia ha notificato i provvedimenti ai dipendenti infedeli. Tre ai domiciliari, 12 sottoposti all’obbligo di firma.

I dipendenti investiti dal ciclone giudiziario sono quelli che lavorano nel distaccamento comunale di via Degli Ulivi, che ospita, tra gli altri, i servizi sociali e l’ufficio tributi.

I dipendenti dell’Amministrazione comunale di Acireale sono accusati di truffa ai danni di ente pubblico e di falsa attestazione di presenza in servizio sul luogo di lavoro, attraverso l’ utilizzo illecito dei badge personali che venivano “strisciati” da dipendenti compiacenti e in accordo tra loro. Ad incastrarli le telecamere piazzate dalla Polizia.

Condividi su:Share on Facebook1Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone