Acireale, assenteismo 47 denunciati in stato di libertà, 3 arrestati e 12 con obbligo di firma

Un totale di 62 indagati, tutti dipendenti comunali, su 600 persone che lavorano per il Comune di Acireale. Un assenteista ogni dieci lavoratori. A scoprirli la Polizia. Agenti del locale commissariato hanno indagato 62 dipendenti che risultavano al lavoro, nonostante fossero assenti, grazie alla complicità di loro colleghi che “strisciavano” il badge personale.

Il Gip di Catania, su richiesta della locale Procura, per tre di loro ha disposto gli arresti domiciliari, e per altri 12 l’obbligo di firma. I restanti 47 sono stati denunciati in stato di libertà. I reati ipotizzati sono truffa e falso.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone