Note di luce per #Torino a led, l’illuminazione cambia musica

Per dare il suo contributo alla dodicesima edizione di M’illumino di meno – la campagna di sensibilizzazione sul risparmio energetico e la mobilità sostenibile del programma Caterpillar di Rai Radio 2 – la Città di Torino quest’anno ha scelto  di coniugare attenzione al risparmio energetico, innovazione, partecipazione con un binomio vincente: musica e bambini. Torino, infatti, insieme ai suoi partner consolidati nella sfida per la sostenibilità e l’innovazione, Iren eFondazione Torino Smart City, nella scia della fortunata campagna di comunicazione a sostegno di Torino a LED, si è fatta accompagnare dall’Associazione Pequenas Huellas con il progetto “Crescere in orchestra”  per organizzare cinque concerti in alcuni dei più interessanti luoghi aggregativi della Città.

NOTE DI LUCE PER #TORINO A LED – L’illuminazione cambia musica è la rassegna di eventi musicali gratuiti, sul tema della luce, che si terrà dal 13 al 19 febbraio 2016 a Torino per condividere tutti insieme, partendo dai bambini, la battaglia contro lo spreco e l’inquinamento e pensando ad uno stile di vita più sostenibile, inclusivo e sano.

Si inizia sabato 13 febbraio alla Casa del Quartiere di San Salvario dove si cimenteranno i bambini delle Orchestre Vivaldi e Beethoven della Scuola Popolare di Musica. Lunedì 15 febbraio ci si sposta nel quartiere Aurora, al Cecchi Point, dove si esibiranno i giovani musicisti del Quartetto Ars Nova e i bambini del Nucleo Orme – Piccola Orchestra Giulia dell’Istituto Regio Parco. Martedì 16 febbraio alla Biblioteca Don Milani di Falchera andrà in scena il Cuarteto Marquez della Piccola Orchestra Florina e il giorno successivo, mercoledì 17 febbraio, presso la Piazza dei Mestieri in San Donato, il Coro e l’Orchestra Pequenas Huellas insieme ai Giovani Cantori di Torino allieteranno di note di luce il tardo pomeriggio.

Venerdì 19 febbraio, sempre alle 18.00, come per tutti gli altri appuntamenti, è atteso il gran finale a Palazzo Madama, dove tutti i partecipanti suoneranno e canteranno sulla scalinata Cavour, salutando le frasi più “illuminanti” del contest UNA FRASE DI LUCE PER #TORINO A LED.

Il pubblico si potrà inoltre cimentare con due biciclette ToBIKe, sulle quali sarà possibile pedalare per vedere accendersi due lampioni a LED: la dimostrazione che per dare luce ci vuole energia e un po’ di sforzo …

Sono più di duecento i bambini e i ragazzi, dalla primarie alle scuole superiori, coinvolti con le loro famiglie in questo programma di note e di luce che, attraverso i quartieri di Torino, vuole accompagnare l’intervento di sostituzione dei LED ora in corsa e che sarà terminato a giugno 2016.

“Torino ha aderito dalla prima edizione a “M’illumino di meno”, a dimostrazione di una piena consapevolezza del valore delle nostre azioni quotidiane sull’ambiente – ha sottolineato l’assessore all’Innovazione e all’Ambiente, Enzo Lavolta -. Torino  a giugno terminerà la sostituzione con il LED delle 55 mila illuminazioni di altrettanti lampioni e ci piace confermare che questa nuova tecnologia non è soltanto un cambiamento strutturale importante, ma è anche un salto culturale, un cambiamento nelle abitudini che riveste ogni aspetto della nostra esistenza”.

Per seguire questo evento e i prossimi che vedranno impegnata la Città sui temi del risparmio energetico potete visitare i siti www.torinoaled.it e www.torinosmartcity.it. Altri dettagli verranno pubblicati sulle pagine Facebook della Città, della Fondazione Torino Smart City e all’indirizzo www.torinoclick.it.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone