Meningite, in Toscana verrà effettuata una “vaccinazione intensiva” della popolazione

Vaccino antiinfluenzaleAd essere interessate in particolare le aree che hanno registrato negli ultimi mesi un significativo aumento di casi di meningite. Verrà effettuata una “vaccinazione intensiva” della popolazione. “Vista la grande quantità di vaccini necessaria sarà avviata una negoziazione con le aziende per i prezzi”, ha sottolineato il presidente dell’Istituto superiore di Sanità Walter Ricciardi.

Regione Toscana e Ministero della Salute costituiranno un’unità di monitoraggio permanente composta da membri di Regione, Ministero e Istituto Superiore di Sanità, per valutare sotto il profilo epidemiologico quello che sta accadendo in Toscana, e soprattutto in una parte della regione, a proposito della diffusione del meningococco C, e uno studio condotto dall’Istituto Superiore di Sanità sulla durata della protezione vaccinale.
Disposta la vaccinazione gratuita per tutti i cittadini di qualsiasi età che vivono nell’area della Asl Toscana Centro e ticket ridotto per i cittadini oltre i 45 anni che vivono nel resto della Toscana.

Al momento sono 12 i casi di meningite che si sono verificati in Toscana nel 2016: 10 da meningococco C, 1 da meningococco B, 1 W. Nel 2015 si sono registrati 38 casi: 31 ceppo C, 5 ceppo B, 1 ceppo W, 1 non tipizzato. Le morti dall’inizio del 2015 sono 9: 8 riconducibili al gruppo C, 1 al gruppo B.

9 su 10 da parte di 34 recensori Meningite, in Toscana verrà effettuata una “vaccinazione intensiva” della popolazione Meningite, in Toscana verrà effettuata una “vaccinazione intensiva” della popolazione ultima modifica: 2016-02-09T17:29:11+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook1Share on Google+1Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone