Roma, pastore violenta asinella nel parco della Caffarella

La zooerastia è un fenomeno poco noto ma parecchio diffuso. Si tratta di abusi sessuali su animali che non possono opporsi. L’ultima vittima conosciuta in Italia sarebbe un’asinella, legata giorno e notte ad un palo, seviziata da un pastore nel parco della Caffarella a Roma. A denunciare quanto accadrebbe è l’Associazione Animalisti Italiani Onlus.

La situazione andrebbe avanti da almeno due settimane anche davanti a bambini, ragazzini che frequentano il parco. Gli operatori dell’associazione hanno fatto le dovute verifiche con appostamenti e filmati, denunciando tutto ai Carabinieri della stazione Tuscolana che sono intervenuti nei giorni scorsi per indagare sulla vicenda hanno convocato in caserma il pastore “per procedere contro di lui per il reato di maltrattamento grave”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, pastore violenta asinella nel parco della Caffarella Roma, pastore violenta asinella nel parco della Caffarella ultima modifica: 2016-02-05T18:03:27+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone