Piombino Dese, Ezio Sancovich ucciso dall’ex socio Renato Rossi per 2 mila euro

Ezio Sancovich, consulente della Moncler, è stato assassinato dall’ex socio in affari, Renato Rossi, imprenditore di Martellago, titolare di un’azienda di Piove di Sacco. Rossi e Sancovich hanno discusso per il mancato rientro di un debito di 2 mila euro che l’assassino aveva nei confronti del manager. Rossi ha confessato davanti al pubblico ministero ed è stato arrestato per omicidio volontario.

Una morte “assurda”. Renato Rossi dopo gli spari si è dato alla fuga.

9 su 10 da parte di 34 recensori Piombino Dese, Ezio Sancovich ucciso dall’ex socio Renato Rossi per 2 mila euro Piombino Dese, Ezio Sancovich ucciso dall’ex socio Renato Rossi per 2 mila euro ultima modifica: 2016-02-03T15:59:02+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento