Giubileo, reliquie Padre Pio: da oggi cerimonie tra Verano e San Pietro

reliquie Padre PioNell’ambito degli eventi programmati per il Giubileo della Misericordia, dal 3 all’11 febbraio nella Capitale saranno esposte le reliquie di San Pio da Pietrelcina e di San Leopoldo Mandic, frate cappuccino croato. Mercoledì 3 e giovedì 4 febbraio le teche saranno esposte presso la Basilica di San Lorenzo Fuori le Mura, accanto al Verano e poi trasportate in Centro presso la chiesa di San Salvatore in Lauro, accanto a via dei Coronari, dove si svolgeranno le cerimonie religiose e una veglia di preghiera.

Sino a cessate esigenze di giovedì 4, nell’area intorno alla basilica e al Verano è previsto lo sgombero di tutti i veicoli in sosta.

Alle 16 di venerdì 5 avverrà la traslazione, con una processione da via dei Coronari alla Basilica Vaticana, a San Pietro, dove le reliquie rimarranno fino a giovedì 11 febbraio.

Entro le 13 del 5 febbraio e sino a cessate esigenze, sarà realizzato un transennamento temporaneo  per il passaggio della processione lungo il percorso: via dei Vecchiarelli, piazza dei Coronari, vicolo del Curato, via del Banco di Santo Spirito, piazza di Ponte Sant’Angelo e attraversamento del Lungotevere  (solo nella fase di attraversamento della processione), Ponte Sant’Angelo, lungotevere  Vaticano, largo Giovanni XXIII, via della Conciliazione e Piazza Pio XII.

Per motivi di sicurezza è stata disposta la chiusura della scuola Alberto Cadlolo in via della Rondinella,2 per i giorni 4 e 5 febbraio e della scuola pontificia Pio IX, in via dei Cavalieri del Santo Sepolcro,1 per il giorno 5 febbraio, in quanto entrambe collocate nell’area interessata allo svolgimento dell’evento (ordinanza del Commissario Straordinario n.15 del 29 gennaio 2016).

Sabato 6 febbraio in piazza San Pietro si svolgerà poi l’Udienza straordinaria di Papa Francesco con i gruppi di preghiera di Padre Pio. Per l’occasione è prevista la creazione di un’area di rispetto dove l’accesso avverrà da varchi presidiati in piazza del Santo Uffizio, via della Conciliazione e via di Porta Angelica. Tutte le altre vie di accesso all’area saranno transennate per impedire il passaggio pedonale e presidiate.
Entro le 7 del 5 febbraio saranno sgomberati i veicoli sulla carreggiata centrale di via della Conciliazione (che dovrà essere anche interdetta al traffico veicolare).

Aree di rispetto e di sicurezza saranno realizzate anche negli spazi di San Lorenzo fuori Le Mura e di piazza San Salvatore in Lauro. Qui l’accesso avverrà dai varchi di via dei Coronari, via della Rondinella e via dei Vecchiarelli.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone