Misterbianco, Luana Finocchiaro uccisa dall’ex convivente di 37 anni

Ennesimo caso di violenza sulle donne. Ancora un femminicidio. La vittima è stata trovata morta nella sua abitazione di Misterbianco nel Catanese. In base ai primi esami medico legali la donna sarebbe stata strangolata. Aveva tre figli e si era da poco separata. A trovare il cadavere è stata la madre di Luana Finocchiaro che ha allertato i Carabinieri. E’ stato fermato il suo ex convivente, un uomo di 37 anni, e che con lei aveva avuto un figlio, che ha 4 anni.

In base all’accusa l’avrebbe strangolata al culmine di una lite scaturita per gelosia e per la gestione del bambino. Le indagini dei militari dell’Arma sono state coordinate dal sostituto procuratore di Catania, Alessia Natale.

L’allarme è stato dato dal vicino che nel corso della giornata aveva notato la porta della casa della donna aperta. E’ stata poi la madre della Finocchiaro, preoccupata perché non riusciva a contattarla, a entrare e trovarla riversa ai piedi del letto. I parenti della quarantenne hanno raccontato che lei aveva più volte denunciato l’ex compagno perché la picchiava.

Luana Finocchiaro era stata sposata. Dal matrimonio aveva avuto due figli maschi. Si era separata e aveva avviato una relazione con l’uomo fermato. La coppia avrebbe avuto dei problemi personali e si è separata, ma l’ex convivente non si sarebbe rassegnato alla fine della loro relazione, ed era aperto un contenzioso sull’affidamento del figlio.

9 su 10 da parte di 34 recensori Misterbianco, Luana Finocchiaro uccisa dall’ex convivente di 37 anni Misterbianco, Luana Finocchiaro uccisa dall’ex convivente di 37 anni ultima modifica: 2016-02-02T09:05:08+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone